Saturday, November 18, 2017

Il caso dei sacchetti di carta

Il caso viene presentato in un libro di Henry Petroski: Small Things Considered. Why There Is No Perfect Design.

Evolution of the Grocery Bag
(vedi materiali sul portale della didattica)

L'innovazione e i brevetti




Il mistero delle cose

Il mistero delle cose, di Alberto Caerio (Fernando Pessoa)

Il mistero delle cose, dove si trova?
Dove si trova che non ci appare
almeno a mostrarci che è mistero?
Cosa sa il fiume di ciò e cosa sa l’albero?
E io, che non sono più di loro, cosa ne so?
Ogni volta che guardo le cose e penso a ciò che l’uomo pensa di loro,
rido come ruscello che fresco risuona su pietre.
Perché l’unico senso occulto delle cose
è che esse non hanno alcun senso occulto.
E’ più strano di tutte le stranezze
e dei sogni di tutti i poeti
e il pensiero di tutti i filosofi,
che le cose siano realmente ciò che paiono essere
e non ci sia  niente da comprendere.

Sì, ecco ciò che i miei sensi appresero da soli: -
Le cose non hanno significazione: hanno esistenza.
Le cose sono l’unico senso occulto delle cose.

(4 gennaio 1925)

traduzione di Orietta Abbati

Friday, November 17, 2017

AVVISO

Giovedì 23 novembre 2017

NON CI SARA' LEZIONE
(per impegni istituzionali fuori sede del docente)

Wednesday, November 15, 2017

L'homo religiosus

Risultati immagini per origini homo religiosus


"Non bisogna sottovalutare né i riti né la loro durata. Una società non può conservarsi se non è incondizionatamente attaccata a certi valori, i quali, per essere incondizionati, devono avere un aspetto concreto che li protegga dal lavoro di erosione della ragione. A Oxford, a Cambridge, e più in generale in Inghilterra, ammiro una società in cui c'è ancora il posto per il rituale. L'Accademia è, in Francia, uno degli ultimi luoghi in cui esso sopravvive. Ho creduto fosse mio dovere di cittadino e di etnologo contribuire a mantenerla in vita."

da: Claude Lévi-Strauss e Didier Eribon, Da vicino e da lontano. Discutendo con Claude Lévi_Strauss, Milano : Rizzoli, 1988, p. 125.



Le cose sacre

Nei testi sacri le cose spesso assumono importanza fondamentale a sostegno dei fondamenti della religione.

Una indagine nella Bibbia attraverso i testi originali e le traduzioni.

Una indagine nel Corano attraverso la traduzione italiana.

Una indagine nelle Upanishad nel testo italiano e inglese

"Può sembrare paradossale se si riduce l'etnologia alla raccolta di oggetti destinati a comparire nei musei. Ma a partire dal momento in cui si vedono quegli oggetti come pensiero in qualche modo solidificato, la formulazione che lei ha citato acquista un senso. Quello che noi andiamo a cercare a migliaia di chilometri di distanza o a un passo da qui, sono dei mezzi supplementari per comprendere come funziona la mente umana. Quindi facciamo una sorta di psicologia. E quello che è già vero degli oggetti lo è ancora di più quando si considerano le credenze, i costumi e le istituzioni."

da: Claude Lévi-Strauss e Didier Eribon, Da vicino e da lontano. Discutendo con Claude Lévi_Strauss, Milano : Rizzoli, 1988, p. 156.


ΣΦΡΑΓΙΔΕΣ ΑΡΤΟΥ

Nella tradizione religiosa ortodossa il timbro per il pane (sfraghides artou) è elemento essenziale nella preparazione del rito dell'eucarestia.



Immagine correlata